venerdì 7 ottobre 2011

Ex buttafuori

La Squadra Mobile di Terni ha tratto in arresto in flagranza di reato, per spaccio di droga, due “buttafuori” ternani, peraltro titolari di un’agenzia di sicurezza e vigilanza, i quali sono stati trovati in possesso di un etto di cocaina purissima. Condotti in carcere sono ora a disposizione dell’Autorità giudiziaria (comunicato stampa Questura di Terni). Come evidente, estraniandomi per un attimo dal caso specifico, l’importanza della nuova norma (Legge n. 94/2009) che riguarda i requisiti oggettivi e soggettivi necessari per esercitare l’attività di addetto alla sicurezza nei luoghi di intrattenimento e spettacolo, è un “toccasana” per talune situazioni. Non temo smentite nel definirla un valido strumento per il “restyling” della categoria.